ecologia domestica quotidiana

Le belle giornate primaverili danno occasione a tutti di uscire dalle proprie case e prendere un po’ di aria fresca.

Tutti hanno bisogno di vedere e godere della natura che si sveglia. Le famigliole italiane portano i loro bambini sui prati a fare i picnic; gruppi di giovani bivaccano , mangiano e suonano la chitarra sdraiati sui verdi prati.

Io e il mio gruppo di artisti pittori volevano godere anche noi della natura e magari immortalarla in qualche bell’acquerello dal vivo …..en plein air come facevano gli artisti del Grand tour tanti secoli fa.

Certo loro ebbero più fortuna di noi odierni pittori, loro trovarono un paesaggio davvero incontaminato. Loro al massimo poterono imbattersi in qualche ricordino di mucca.

Noi invece abbiamo dovuto rinunciare alla nostra giornata culturale all’aria aperta perchè le famigliole, i giovinastri di cui sopra e qualche altro sconsiderato hanno lasciato riufiuti di ogni sorta ad incorniciare il nostro paesaggio da quadro proprio li al Cerquone del Vivaro.

Il rifiuto dell’arte

monnezza cerquone

monnezza cerquone2

26 Aprile 2010 at 16:19 e taggato , , , , ,  | Commenti & Trackbacks (7) | Permalink